Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Varde al 40% di Mezzaroma

Come anticipato da un mio parterre lo scorso marzo, il fondo americano Varde è il cavaliere che salverà Mezzaroma.
La società aveva in corso proprie procedure di risanamento di fronte al tribunale, ma
Varde ha rilevato i crediti finanziari da quattro banche. Varde ha così acquistato i crediti di Mps, Unicredit, Aareal bank e Banco Bpm per 420 milioni di euro.
Dopo un aumento di capitale, Varde avrà il 100 per cento dei crediti e il 40 per cento della società.
Secondo indiscrezioni è probabile che Varde chieda qualche cambiamento nel management, anche se l’operazione non è ostile alla famiglia.
Varde possiede già house builder in altri Paesi europei, Crest nicholson in UK e dos puntos in Spagna e intende quindi procedere sullo sviluppo residenziali in diverse Nazioni.