Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Nuovi cantieri non rendono vivace il mattone

Il numero di compravendite immobiliari e’ cresciuto ma il settore delle costruzioni resta debole. E’ quanto pubblica Bankitalia nel Bollettino economico. In particolare, si sottolinea, nel terzo trimestre del 2014 il numero di compravendite di abitazioni ha segnato un deciso rialzo, anche se deciso non direi perchè se si tratta di quel +4% circa già indicato dall’agenzia delle Entrate. In ottobre la produzione nel settore delle costruzioni e’ aumentata dello 0,9%, sempre secondo Bankitalia. I giudizi sulle prospettive a breve termine delle imprese del comparto restano improntati al pessimismo.
Ma se vogliamo che il settore si riprenda forse è meglio che i cantieri residenziali non tornino a “sfornare” case su case. E’ quanto è successo infatti in Spagna e Irlanda. Una volta bloccati completamente i cantieri residenziali il mercato ha iniziato ad assorbire l’offerta, con successive pressione sui prezzi come avvenuto al momento a Dublino. Ben venga la ripresa del settore edile per ristrutturazioni e opere pubbliche ma forse di case invendute ce ne sono già abbastanza così…