Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Con Domus Italia il residenziale arriva in Borsa

Domus Italia sarà la Siiq del gruppo Caltagirone a Piazza Affari, ma rappresenterà soprattutto un nuovo modello di business immobiliare quotato basato sul segmento residenziale. Un modello che all’estero ha avuto successo e si è ampliato negli anni, vedi in Germania per restare solo in Europa, e che potrebbe rappresentare la vera novità per il mercato immobiliare italiano. Dove purtroppo il segmento residenziale è stato poco considerato dai grandi investitori per una serie di problematiche, in primis lo scarso rendimento dovuto alla pesante tassazione, la tutela soprattutto dell’inquilino e non del proprietario e così via.
Il progetto di quotazione di Domus Italia e’ ora al vaglio di Borsa italiana e Consob che dovranno approvarne il prospetto. Si tratta di una Siiq di piccole medie dimensioni con un portafoglio da circa 500 milioni di euro che è in buona compagnia. Aedes e Prelios stanno studiando di cambiare pelle e diventare Siiq, ma anche i vertici del gruppo De Agostini stanno preparando Idea Siiq, anche se si sono arenati sulla definizione del portafoglio, e altri soggetti come Manfredi Catella, non si sa. Se come HINES o come Coima, la società di famiglia. Giuseppe Statuto, risolto il nodo del rifinanziamento delle sue società starebbe invece studiando una Siiq con un portafoglio di hotel.
Che sia la volta buona di tornare a parlare di un gruppo nutrito di immobiliari quotate in Italia.