Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Trenta nuove aperture per Marriott, focus anche sull’Italia

E’ un piano di marcia a ritmi sostenuti quello che Marriott International vuole portare avanti annunciando l’apertura nel 2019 di 30 nuove proprietà di alta gamma.
Marriott International si prepara a espandere la sua presenza nel segmento dell’ospitalità di lusso con gli otto brand di proprietà in 20 nuovi mercati, con più di 200 strutture in via di sviluppo, dallo Sri Lanka alle Bermuda, passando da Kenya e Marocco.
La ridefinizione di lusso è affidata al brand  The Ritz-Carlton che continuerà a determinare gli standard del segmento. Con sette nuove aperture in programma, il 2019 sarà un anno importante per l’iconico brand, che si prepara a celebrare l’apertura della sua centesima proprietà. Il brand farà inoltre ritorno in Australia con il The Ritz Carlton, Perth e si espanderà ulteriormente in Cina con due nuovi indirizzi a Nanjing e Xi’an.
Il concetto di lusso oggi riguarda più che altro un concetto esperienziale. Il cliente vuole provare esperienze uniche in una vacanza esclusiva. “Oggi le esperienze devono essere significative a livello personale, devono avere un risvolto a livello emotivo e non solo rappresentare un’opportunità per concedersi qualche sfizio”, dichiarano dal gruppo.
Anche il brand St.Regis cresce e apre nelle mete più ambite. Il brand ha recentemente celebrato il rinnovo di The St. Regis Rome e ha inaugurato The St. Regis Zhuhai, situato sul Delta del Fiume delle Perle, nella provincia del Guangdong. Il prossimo anno apre a Hong Kong.
Nuove aperture anche gli altri brand del gruppo come W ed Edition. Rumor già circolato in passato: W aprirà anche a Milano, in piazzetta Bossi.